in «Il Giornale d’Italia», Roma, 11 giugno