in «La Città», Firenze, 20 febbraio