in «Il Corriere dell’Adda», Lodi, 5 aprile