in «Eco d’arte», n. 6-8, Firenze, giugno-agosto