poesia visiva, in «La Repubblica della donne», 29 aprile, 27 maggio e 2 giugno